CREW CUT – IL TAGLIO DELLE TRUPPE


IL TAGLIO DELLE TRUPPE

Il Crew Cut è un taglio di capelli in cui le parti laterali sono molte corte, con una sfumatura a partire da 0 mm. La parte superiore invece presenta una lunghezza maggiore, tale da permettere a chi lo porta di realizzare un piccolo “pomp”.

La leggenda fa nascere il Crew Cut nel 1927, quando il membro della squadra di canottaggio di Yale, Jock Whitney, si tagliò i capelli e il resto dell'equipaggio decise di adottare lo stesso look. Il taglio diventò popolare tra i rematori in quanto, durante la pratica di questo sport i capelli lunghi sarebbero stati fastidiosi.

Il Crew Cut è comunque ricco di storia in tutto il mondo, ma i suoi inizi vengono generalmente associati alle truppe degli Stati Uniti D’America della Seconda Guerra Mondiale.

Il taglio fu infatti adottato dalle forze armate degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale per controllare la diffusione dei pidocchi.

In altri paesi il taglio si diffuse sotto il nome di “pompadour corto” o grezzamente “taglio a spazzola”.

La popolarità del Crew Cut continuò a crescere negli anni ’50, specialmente tra le università della Ivy League negli Stati Uniti, finché i capelli più lunghi divennero più popolari con l'avvento del Rock 'n' Roll.

Per fissare l’acconciatura si può utilizzare la Pasta Modellante Effetto Naturale, l’insostituibile prodotto styling per look naturali e rimodellabili.

Nonostante le sue variazioni nel tempo come il taglio di Princeton, la molletta di Harvard, la Crew Cut standard, il College Cut, Olympic Cut e French Crop, il Crew Cut mantiene le sue credenziali di taglio maschile estremamente essenziale che lo hanno reso popolare nel corso degli anni.

 

Vieni a provare l'originale #effettobullfrog!

Trova lo store più vicino a te, clicca qui!

Ti aspettiamo!


PROVA L'EFFETTO BULLFROG